< 15 > Chiudi Progetto

Progetto:
Nelle strade di Kinshasa

Cliente:
Unicef

Unicef Italia ha richiesto a Vertigo Design il progetto, l'impaginazione e l'assistenza di produzione di una pubblicazione un po' speciale: il racconto della realtà dei ragazzi di strada di Kinshasa, raccolto da due operatrici "sul campo" con alcuni mesi di duro lavoro. Abbiamo scelto un formato orizzontale per costruire una sorta di album, un racconto ininterrotto di immagini e parole che incuriosisse i ragazzi a cui è destinata la pubblicazione (15-25 anni). Il formato del volume e' xxx x yy cm, e non e' stato facile trovare un allestitore che lavorasse su un formato fuori standard senza maggiorare troppo i costi.


La storia del Congo viene raccontata anche con l'aiuto di semplici illustrazioni al tratto, quasi dei rapidi "scarabocchi" tracciati con la penna su un blocco di appunti.

I frontespizi di apertura delle sezioni (a destra) si distinguono dal resto delle pagine per l'utilizzo di campiture nere al vivo.

I fotografi di ritorno dal Congo dci hanno consegnato delle bellissime immagini, in grado di raccontare da sole la realtà di Kinshasa, meglio di tante parole.

Prima di raccontare la vita dei bambini di strada, abbiamo voluto far entrare il lettore nella realtà della città. Abbiamo quindi disegnato una cartina con i vari quartieri, semplice e immediatamente comprensibile, in grado di mostrare tutti i posti e i vari spostamenti nel corso della giornata: la piazza dove dormono all'aperto, il mercato dove vanno a cercare cibo, le zone off-limits...

Il contatto fisico e la gestualità della Banda di Driss.

Il capo della banda, Driss.

Marie racconta i vari tipi di acconciatura dei capelli.

I bambini di strada davanti all'obiettivo del fotografo, ma soltanto dopo che si è conquistato la sua fiducia.

A margine del racconto troviamo una serie di schede conoscitive su vari argomenti. Anche qui si è fatto ricorso ad illustrazioni al tratto.